Il consiglio direttivo

CESARE BARONI (Presidente) Cesare Baroni Grafico e astrofilo, la sua esperienza professionale, come art director per le collane scientifiche delle principali case editrici italiane e nel campo delle comunicazioni visive, gli ha fatto prediligere l’orientamento divulgativo dell’astronomia. Ha collaborato per alcuni anni con le riviste “Airone”,  “La Macchina del Tempo” e “Focus Junior”. Attualmente insegna design alla NABA e svolge una costante attività di conferenziere.

 

Vincenzo RizzaVINCENZO RIZZA Esperto, in campo professionale, di comunicazione e marketing, nel tempo libero si dedica prevalentemente alla divulgazione astronomico-scientifica. Si definisce un post umanista, crede nel valore della diversità e nell’alto potenziale educativo che deriva dalla diffusione della cultura, dello spirito critico e dalla pratica costante dello sport. Oltre allo studio dei misteri dell’Universo e agli strumenti astronomici, ama la pittura, il blues ed il Judo.

 

vincenzo-grimaldi.jpgVINCENZO GRIMALDI Laureato in matematica, ex dirigente di azienda, adesso pensionato. Grande appassionato di musica, ha cominciato ad interessarsi di astronomia sin dai tempi dell’università, non praticando l’osservazione ma solo gli studi teorici, comunque abbandonati una volta entrato nel mondo del lavoro. Con la costituzione di AstroMirasole si è dedicato all’osservazione e all’astrofotografia (con il suo Newton 200 f5), confidando nell’aiuto e nei consigli degli amici soci.

 

Alessandro Di Falco

ALESSANDRO DI FALCO (Segretario)
Laureato in filosofia, per l’Associazione svolge la mansione di segretario. Frequentando i suoi amici astrofili e le conferenze di AstroMirasole, si contenta di raccogliere le briciole che cadono da “quella mensa dove lo pane de li angeli si manuca”. Gli piace ricordare, in tali occasioni in cui ci si avvicina l’origine dell’Universo, Giordano Bruno: “non è dunque occhio ch’approssimar si possa o ch’abbia accesso a tanto altissima luce e sì profondissimo abisso.”

 

Associazione Astronomica MirasoleFRANCESCO C. BRUSCA Laureato in medicina e libero professionista, Francesco si diletta di astronomia. Grande appassionato di fantascienza, si sollazza a rintracciare legami e influenze che connettono alla scienza film, libri e brani musicali di questo straordinario genere narrativo. A tal proposito, il suo racconto preferito è The Last Question di Isaac Asimov, (1945): lo affascina il misterioso, abissale fiat lux proferito dal computer Multivac in risposta alla morte termica dell’universo.

 

Associazione Astronomica Mirasole conferenze astronomia LombardiaGIOVANNI POCHINI Nato a Udine nel 1948, ingegnere meccanico, ha lavorato in Agip Nucleare come capo progetto per la realizzazione del primo contenitore (“cask”) italiano per il trasporto degli elementi di combustibile irraggiati nelle centrali nucleari di Trino Vercellese e del Garigliano, ottenendo un brevetto internazionale. La passione per l’astronomia si è intrecciata agli impegni lavorativi. Trova emblematica, a proposito, la frase letta su un manuale di navigazione astronomica: “la mente si smarrisce quando penso che la maggior parte dei miei simili non ha mai alzato gli occhi al cielo” (Flammarion).